Arrampicata  <<pag.1    <<pag.2   <<pag.3   <<pag.4  <<pag.5   <<pag.6    pag.7
  Ultime salite: foto e relazioni contatti link webdolomiti.net
Home Vie Moderne Vie Classiche Escursionismo Scialpinismo Sfondi Desktop

Nome Salita: Via Traumfänger
Regione: Trentino Alto Adige
Zona: Cansla-Plan del Gralba (Val Gardena)
Partenza da: Cansla
Sviluppo
: circa 300m

Salita a: Ovest
Discesa: corda doppia
Difficoltā max: VII- facilmente azzerabile
Informazioni: dal sito www.dolomitesalpine.it

E' il giorno che precede il giro dei quattro passi. Clima di festa, biciclette ovunque.
Arriviamo in zona un po' in ritardo. Poco male, in soli 10 minuti, si è all'attacco della Via.
Si arrampica su solida placca, la roccia è quasi sempre ottima, le protezioni abbondano (nei punti più impegnativi hanno messo dei fissi che permettono di azzerare agevolmente), le soste sono sempre comode e sicure.
Le difficoltà prevalenti sono di 5c/6a.
Plaisir plus... :-)

Per velocizzare il ritorno in doppia abbiamo usato due corde da 60m.
Ci si può calare lungo la Via di salita o usando le catene di altre Vie in loco.

In tedesco Traumpfänger significa acchiappasogni.
Il sogno più concreto è quello di salire in libera e possibilmente a vista le Vie multipitch che si trovano a fianco della nostra Via: più difficili, ma, sicuramente stupende ...

Re...Spiro Streghe


Ripetizione e Foto di: Amos e Bat

Via Traumfänger

Aperta da: Gregor e Klaus Demetz il 09.10. 2014

Tiri: 12. Vedi anche note a fondo pagina

Difficoltà: le difficoltà maggiori si concentrano nei tiri centrali dove, in corrispondenza dei passi più difficili, sono presenti dei fissi che permettono di azzerare agevolmente.

Accesso:
Dal Passo Sella si prosegue verso il Passo Val Gardena fino a Pian de Gralba (1789m). Da qui, sulla destra, si vede molto bene il Pilastro Traumpfeiler (vedi foto).
Si parcheggia e, in circa 10 min, si arriva alla base della parete.

Materiali: Due corde da 60m, 10 rinvii, qualche cordino.

Relazione: Sviluppo: circa 300m. Il primo tiro è in falesia, poi, aiutandosi un po'con la foto della relazione e seguendo gli spit, si prosegue con la salita.
La presenza di fissi e di spit un pò ovunque potrebbe far sorgere dei dubbi nel quinto tiro: attraversare orizzontalmente a sinistra per una decina di metri, salire verticalmente e quindi tornare a destra. La sosta è vicina, le corde, anche se con un po' di attrito, scorrono.
Per ulteriori notizie vedi foto a fondo pagina e il sito www.dolomitesalpine.it

Discesa:
In corda doppia utilizzando le soste di altre Vie del Pilastro dei Sogni.
Sono possibili anche altre soluzioni: vedi il sito www.dolomitesalpine.it

Note:
a) Al decimo tiro siamo arrivati in corrispondenza di un prato che dovrebbe coincidere con la sommità del pilastro. La Via proseguiva con una corda fissa obliquando verso destra. Non sapendo bene se fosse l'inizio della discesa a piedi o il proseguimento della Via stessa abbiamo deciso di calarci. Vien da pensare che per completare i 12 tiri previsti dalla relazione era necessario obliquare a sinistra.
b) Dalla ferrata con una doppia da 60m esatti siamo arrivati alla base della parete a circa 10m dalle scarpe :-)
c) Le prime due foto a fondo pagina sono prese dal sito www.dolomitesalpine.it

A...spIttando il giro
Corto Maltese
Neve d'Autunno migliorata
Concordia
Misura del Tempo
Baci di Caorta
Traumfänger
Gino Bellumat
Finlandia

Commenta Salita
Leggi Commenti
per la stampa
Arrampicata  <<pag.1    <<pag.2   <<pag.3   <<pag.4  <<pag.5   <<pag.6    pag.7