Arrampicata  <<pag.1    <<pag.2   <<pag.3   <<pag.4  <<pag.5   <<pag.6    pag.7
  Ultime salite: foto e relazioni contatti link webdolomiti.net
Home Vie Moderne Vie Classiche Escursionismo Scialpinismo Sfondi Desktop

Nome Salita: Via A...spIttando il giro
Regione: Veneto
Zona: Canale del Brenta - Monte Pubel: parete "sole nascente"
Partenza da: Foza – Chiesetta di S. Francesco
Sviluppo
: circa 340m

Salita a: Sud
Discesa: Sentiero
Difficoltà max: 6b+/6c (qualche passo) - un passo di A0 sul primo tiro
Informazioni: da Francesco Leardi C.A.A.I. Gruppo Orientale

Il confronto con la vicina Via Il respiro delle Streghe viene spontaneo.
Già dal primo tiro si capisce che la Via Aspittando il giro sarà più difficile: il tetto in A0 non si supera in libera. Il resto del tiro è caratterizzato da una serie di piccoli strapiombi non facili se fatti in libera.
Tutte le lunghezze della Via Aspittando il Giro sono impegnative, tanti i passaggi su piccoli strapiombi che richiedono forza e tecnica. Alcuni passi sono obbligati.
I miei pensieri sul tratto finale: "o finisce la Via o finiscono le mie energie ! " Per fortuna è terminata la Via ;-)

Le ripetizioni sono numerose: davanti a noi c'era una cordata a tre che abbiamo seguito fedelmente. La relazione è rimasta nel taschino.
Da non perdere... :-)

Re...Spiro delle
Streghe

Ripetizione e Foto di: Amos e Andrea 
      

Via A...spIttando il giro   Ultimata in Aprile 2017 e aperta in più riprese dal basso da:
Francesco Leardi - Francesco Moscato - Giacomo Bergamin - Giuliano Pettenuzzo - Valerio Ranzato

Tiri: 11

Difficoltà: un tetto in A0 sul primo tiro, in generale 6a/6b/6b+. Alcuni passi sono azzerabili (vedi relazione dei primi salitori). 6b obbligatorio.

Attacco:
Vedi descrizione dettagliata sul pdf a lato. In breve: dalla chiesetta di S.Francesco a Foza dirigersi verso il Piazzale della Croce (strada sterrata) e quindi imboccare l'evidente sentiero Pierino della Zuanna in discesa. Dopo circa 20 minuti si arriva al "Parlamento delle Streghe" (vedi foto). Qualche metro sotto imboccare una traccia evidente a destra che porta alla base della parete. Si arriva direttamente sulla targhetta con nome di "A...Spittando il Giro". In tutto 30 min.

Materiali: Due corde da 60m, 14 rinvii qualche cordino per le soste e per allungare le protezioni.

Considerazioni Riporto la relazione di Francesco Leardi
L1 Direttamente per la placca con passaggio delicato(5c)portandosi sotto il tettino. Superarlo sulla sinistra(6b o A0) uscendo a destra su un gradino. Un ulteriore saltino porta sotto un marcato tetto (5c). Superarlo (A1/A0 sostenuto con spittatura vicina) e per ulteriori strapiombetti in ascesa a destra portarsi alla sosta (insieme di 6a/A0 sostenuto). S1 35m
L2 Verticalmente fino sotto a uno strapiombetto che si aggira a destra(5b).
Salire il breve diedrino successivo ristabilendosi su una lista (friabile-5c/6a) quindi traversare a destra alla sosta. S2 20m
L3 Direttamente per gradoni (5b). A destra e poi verticalmente per la stupenda placconata grigia uscendone a destra alla sosta (insieme di 6a/A0 6b in libera). S3 35m
L4 Salire ad uno spit e traversare orizzontalmente a destra per una stretta lista (5b).
Salire la difficile sequenza di strapiombetti (A0/6a) verso destra e per un passaggio obbligato (6a) pervenire alla sosta sulla destra. S4 30m
n.b. Da tale punto con una doppia di 60 metri parzialmente nel vuoto si può giungere alla base della parete.
L5 Direttamente superando a destra uno strapiombetto (5c/6a) e quindi ristabilirsi su una lista.Traversare a destra e proseguire verticalmente per placca uscendone a sinistra su un bel terrazzino con albero (insieme 6a/A0). S5 30m
L6 Verticalmente per un bel diedrino in direzione di uno strapiombo (6a/6a+/A0).Aggirare a destra e percorrere il bellissimo diedrino uscendone a destra (6a/6a+). Traversare più facilmente (4) alla sosta. S6 45m
n.b. il tiro si può anche dividere in due con sosta prima del diedrino.
L7 A destra e poi verticalmente per la stupenda placca compattissima (5a/6b/6a obbligatorio) uscendo su un bel terrazzino. S7 25m
L8 Salire alcuni gradini obliquando verso destra(5a). Superare la stupenda placca verticale con elegante arrampicata uscendo a sinistra di un tettino(insieme di 5c/6a+/6a/6a+). Un breve gradino erboso permette di raggiungere la sosta. S10 30m
L9 Dalla sosta traversare per cengia a destra circa 10 m.(esposto) raggiungendo il filo di spigolo. Superare la difficile placca friabile ma ben chiodata evitando un tetto a sinistra e ristabilendosi su un comodo gradino (6a/b obbl./A0). Salire alcuni gradini facili con blocchi(4) fino sotto alla fascia gialla (a destra si può raggiungere una delle calate del “Re...Spiro delle streghe”). Traversare a sinistra con passo delicato (5c) e raggiungere la sosta su un comodo gradino erboso. S11 35m
n.b. Se le corde dovessero fare attrito si può fare la sosta sul terrazzo delle calate di “Re..Spiro delle Streghe” e quindi traversare a sinistra con un successivo tiro.
L10 Innalzarsi sopra la sosta per una sostenuta placchetta(6a/A0)ristabilendosi su un gradino (6a). Traversare un poco a destra e superare due successive placchettine(5c/6a)raggiungendo una più facile lista.Traversare a destra e superare un diedrino (5b )uscendo a destra portandosi alla sosta su un esposto ma comodo o ballatoio. S10 30m
L11 Verticalmente fin sotto una breve placca che si supera(5c/6a)ristabilendosi su un gradino un poco erboso.Superare un alberello e quindi per rocce più facili(prestare attenzione leggermente friabile (insieme di 5a) uscire dalla parete su un comodo terrazzo erboso. S13 30m

Discesa: Dalla sommità salire verso sinistra per evidenti tracce e quindi attraversare il bosco fino a raggiungere la chiesetta di S. Francesco punto di partenza della nostra Via. Circa 30 min. (descrizione dettagliata sul pdf a lato).

Note: fare attenzione a qualche breve tratto con roccia instabile e a qualche tratto erboso.
La mia opinione sui tratti in A0/A1: A0 obbligato solo sul tetto del primo tiro. La parte rimanente della Via si fa in libera con difficoltà massime fino al 6b+/6c

A...spIttando il giro

Commenta Salita
Leggi Commenti
per la stampa
Arrampicata  <<pag.1    <<pag.2   <<pag.3   <<pag.4  <<pag.5   <<pag.6    pag.7