Arrampicata   <<pag.1    <<pag.2    <<pag.3   pag.4    pag5>>    pag6>>
  Ultime salite: foto e relazioni contatti link webdolomiti.net
Home Vie Moderne Vie Classiche Escursionismo Scialpinismo Sfondi Desktop

Nome Salita: Via Priz
Regione: Trentino Alto Adige
Zona: Gruppo del Sella - Piz Ciavazes 2828m
Partenza da: Passo Sella (quota 2080m)
Sviluppo: circa 250m

Salita a: Sud
Discesa: Sentiero su cengia dei Camosci o doppie
Difficoltà max: 7a+
Informazioni: relazione dal sito samuelemazzolini.altervista.org/page9.html

Priz e' una Via sportiva di buon impegno: fra gli altri ci sono due tiri di 6c, uno di 7a+ e uno di 7a.
Qualcosa si puo' azzerare nel tiro di 7a+ e in quello di 7a, per il resto bisogna andare...
E' una fra le piu' belle Vie sportive del Piz Ciavazes: la roccia e' sempre ottima, l'arrampicata si svolge prevalentemente su placca talvolta stupenda.
Noi, purtroppo, non abbiamo tenuto conto delle piogge dei giorni precedenti e abbiamo trovato alcuni buchi bagnati, con fondo fangoso. Questo ha reso l'arrampicata ancora piu' frizzante...

Val la pena ricordare che La via Priz è stata aperta da Luca Prinoth e da Erwin Riz entrambi morti il 26 dicembre 2009 travolti da una valanga. Insieme a Alessandro Dantone e Diego Perathoner, i quattro membri del soccorso alpino, cercavano di soccorrere due giovani alpinisti friulani vittime di una valanga in Val Lasties.
Purtroppo, tutti deceduti.

Compay Segundo

ripetizione di: Amos e Laura

"Via Priz
" Aperta da Luca Prinoth e Erwin Riz.

Tiri 9
Difficoltà: I tiro 6a, II tiro 6a, III tiro 6c, IV tiro 7a+, V tiro 6b, VI tiro 6c, VII tiro 6b+, VIII tiro 7a, IX tiro 5b

Accesso:
Si sale per il passo Sella (versante Canazei). Si parcheggia l’auto sulla sinistra in corrispondenza di un ampio spazio a circa quota 2080m (più o meno in linea con il punto centrale della parete). Foto alla mano, in circa 15min, si arriva

all’attacco della Via.

Materiali: 12 rinvii, una corda da 70m (agevole rientro in doppia), qualche cordino.

Relazione:
foto a pié pagina con tracciato e relazione dal sito:
www.samuelemazzolini.altervista.org/page9.html


Note:

- le protezioni, anche se non sempre ravvicinate, sono ottime: si arrampica in sicurezza.
- tutte le soste sono munite di anelli di calata
- non è consigliabile ripetere la Via se i giorni precedenti ha piovuto: anche se a prima vista sembra asciutta, si possono trovare buchi bagnati con fondo fangoso

Discesa:
- in doppia lungo la Via, dovrebbe bastare anche una corda da 60m (meglio da 70). Ci sono 9 calate
- usciti dalla via a sinistra lungo la cengia dei camosci per evidente sentiero.

Via le moto dal ...
Aquafun
Oro e Carbone
Tovaric
Totem e Tabù
Instabilità Emotive
Baby Jan
All Along The ...
Traumschiff
Priz
Doctor Scintilla
Ruben Gonzales
Wounded Knee
Cleopatra
Sole d'Agosto
Mestieri all'Aria ...
Kalymnos 2013
Commenta Salita
 
per la stampa
Arrampicata   <<pag.1    <<pag.2    <<pag.3   pag.4    pag5>>    pag6>>