Scialpinismo   <<pag.1   pag.2    pag.3>>  pag.4>>
  Ultime salite: foto e relazioni contatti link webdolomiti.net
Home Escursionismo Skialp Alpago Skialp Dolomiti Dolomiti Rock Sfondi Desktop

Zona: Gruppo Gro▀glockner   (Austria)
Partenza:
Locale Luckner Haus 1920 m;
Quota di partenza: 1920m    
Dislivello:
circa 1880m oppure 884m il primo giorno, 996m il secondo
Esposizione: sud Tempo: circa 5 ore oppure 2ore il primo giorno, 3 il secondo
Difficoltà: difficile
Materiale: picozza, ramponi, consigliabile spezzone di corda da 30m

Versione
per la stampa
Commenta Salita
Leggi Commenti
Newsletter
F.lla di Cason
F.lla dei Pecoli

salita di Amos & company

Bellissima gita sulla montagna più alta dell'Austria. Noi non abbiamo potuto dividere la gita in due giorni perchè il rifugio intermedio Stüdlhütte era al completo.
Siamo partiti dal parcheggio presso il locale Luckner Haus e, in circa 5 ore, eravamo sulla cima.
La salita al Gross Glockner è interessante anche sotto il profilo alpinistico. Va comunque detto che i numerosi fittoni (pali zincati piantati nella roccia) e i tratti di corda fissa facilitano notevolmente l'ascensione. Con uno spezzone di corda le possibilità di assicurazione sono molte: la progressione è sicura.

Ieri eravamo in tanti, l'unica possibilità di arrivare in vetta in tempi accettabili era quello di salire slegati districandosi fra le varie cordate. Abbiamo optato per questa soluzione cercando di ridurre al minimo i rischi.
Anche se le difficoltà tecniche non sono eccessive (1°-2° grado l'ultima rampetta su misto da fare con guanti e ramponi), in certi tratti l'esposizione è veramente notevole.
Grande giornata, 1880m di dislivello, e... tanta soddisfazione.

Accesso: S.Candido - Lienz - Huben - Kals am Groβglockner. Da quest' ultimo paese si prosegue fino al parcheggio in prossimità del locale Lucknerhaus dove la strada finisce.
Attenzione, una volta arrivati a Lienz, girare subito a sinistra verso Matrei. Non fatevi ingannare dai cartelli con indicazione per Groβglockner: questi portano dalla parte opposta, sulla strada a pagamento !!!

Arrivati al locale Luckner Haus (1920 m), dove la strada finisce si sale a sinistra sci ai piedi inizialmente per stradina in direzione del rif. Studhüttle (2802m) dove è possibile pernottare se la gita viene spezzata in due giorni (circa 2 ore per un dislivello di 884m).
Si sale lungo il vallone fino a intravedere il rif. stesso che verrà lasciato sulla sinistra. Si gira a destra puntando direttamente alla base del Grossglockner, i pendii si fanno più ripidi, si entra nel ghiacciaio, e quasi improvvisamente, la piramide formata dal Kleinglockner e dal Grossglockner compare in tutta la sua imponenza. Si percorre ora un lungo falsopiano puntando ad un ripido ed evidente pendio sulla destra da risalire integralmente fino ad un comodo e ampio pianoro (vedi foto).

Rif. Glorerhütte
Grossglockner
Picco Tre Signori
Resettum
Monte Pianina
Guslon tour
F.lla Larga
F.lla Ciavazoles
Cima Lastei
Tofana de Rozes
F.lla delle Sasse
Farangole
Monte Zelo
Lastia Framont
La Fradusta

La salita del pendio citato può presentare qualche difficoltà nella parte finale dove bisogna cercare il passaggio più agevole fra le rocce verso destra. Se le condizioni del manto nevoso non sono ottimali si può abbandonare il pendio a circa tre quarti per sentiero attrezzato sulla destra. Si raggiunge il locale invernale Erzherzog e da qui facilmente al comodo e ampio pianoro citato.
Ora si prosegue salendo a sinistra sci ai piedi, fin dove è possibile. Poi, con i ramponi, fino ai primi fittoni del Kleinglockner.

Si lasciano gli sci, comincia la parte alpinistica della salita. Come detto, i numerosi fittoni e i tratti di corda fissa facilitano notevolmente l’ascensione: le possibilità di assicurazione sono ottime. Le difficoltà tecniche non sono elevate però si procede sullo stretto e in alcuni punti l’esposizione è veramente notevole.

La discesa, avviene, dalla stessa parte della salita. Ripida nel primo tratto e quindi per ampi valloni. Attenzione, dal pianoro sopra il locale invernale Erzherzog scegliere con cura dove scendere. Noi siamo scesi dalla stessa parte della salita evitando così pericolosi salti di roccia.

Note: Il Gloss Glockner è una cima molto ambita, sarebbe da progettare la gita in una giornata feriale. I pericoli maggiori infatti possono derivare dall’eccessivo affollamento nel tratto alpinistico.
Ottima e abbondante la carne mista ai ferri al Lucknerhaus, punto di partenza per il Groβglockner (circa 20 euro tutto compreso). Coveniente anche il pernottamento, con mega colazione, alla pensione Haus Fritz qualche Km prima (28 euro a persona comprensivi di camera doppia con bagno e colazione).
Attenzione ai limiti di velocità!

Scialpinismo   <<pag.1   pag.2    pag.3>>  pag.4>>