Home Ultime salite: foto e relazioni contatti link webdolomiti.net
Vie Moderne Vie Nuove Vie Classiche Escursionismo Scialpinismo Sfondi Desktop

Nome Salita: Via Per Rico
Regione: Friuli
Zona: Alpi Carniche - Monte Strabut
Partenza da: Falesia Celso Craighero - Strada per Illegio (Tolmezzo)

Dislivello: circa 200 m
Salita a: Sud
Discesa: Corda doppia o sentiero attrezzato
Difficoltà max: 6a (in generale 5b/c)
Informazioni: da Pierluigi Donadon e dal sito aipiedidellecarniche

Ricevo da Pierluigi Donadon la relazione di una Via multipitch risistemata sul Monte Strabut: Via Per Rico.

Dalle foto la roccia sembra ottima. Difficoltà contenute e protezioni ottime...

Non resta che ripeterla ;-)

Amos

La Cruna dell'Ago


Monte Strabut - Parete Sud - Via Per Rico

RIPETIZIONE DI: Pierluigi Donadon e Elisabetta Comacchio

Dislivello: 200 metri
Difficoltà: 6a (in generale 5b/c)
Materiale: 12 rinvii o 17 se si accoppiano i tiri 1e 2 – 4 e 5; corda, se singola, da 70 metri

Divertente multipitch tracciata dal compianto Celso Craighero, noto alpinista della zona di Tolmezzo e tecnico del Soccorso Alpino regionale. La via è dedicata a Enrico Golfo (Rico), sempre presente con i suoi cani alla base della falesia.
Recentemente la via è stata completamente riattrezzata con spit da 10 mm ben posizionati, soste, a parte la prima, con due piastrine, cordone e maillon.
Tra il primo e il secondo tiro, per pochi metri, una ferrata attraversa la via.
Visto il brevissimo avvicinamento e la possibilità di calarsi in qualsiasi momento, la via può essere affrontata sia in condizioni di tempo incerto o... di poco tempo.

Accesso. Seguire il breve sentiero sulla sinistra della falesia che in 5 minuti porta all'attacco della via, che si trova su un ampio terrazzo (il nome è ben visibile alla base). Tenere sempre la sinistra e oltrepassare una sperone di roccia.

Attacco. Seguire gli spit vicini ai bolli gialli. I bolli rossi che si incontrano appartengono a un'altra via.

Salita.
1° tiro. 12 m. Per spaccatura verticale e rocce più appoggiate fino alla catena (qui si consiglia di proseguire direttamente col 2 tiro). 5a/ b
2° tiro. 23 m. Continuare per placca e un largo diedro. Rimontare quindi sulla sx una dorsale di roccia appigliata e proseguire sullo spigolo fino al successivo terrazzino di sosta. 5b+
3° tiro. 20 m. Proseguire tendenzialmente sulla dx di una larga fessura con belle prese per rientrare verso sx in vista della sosta. 5a
4° tiro. 25 m. In traverso lungo placche appoggiate e poi in obliquo fino alla sosta (anche qui si consiglia di proseguire direttamente col tiro successivo). 5a / 4c
5° tiro 25 m. La verticalità diviene più marcata. Salire su roccia a gradoni in vista della sosta posta sotto un piccolo muro leggermente strapiombante. 5b+
6° tiro. 25 m. Con un movimento in aderenza superare il muro, poi per ripide placche raggiungere la sosta. 6a / 5c+
7° tiro. 35 m. Le placche sono sempre più verticali ma con buoni appigli. Scalare verso il ciglio sx della parete fino alla sosta. 6a
8° tiro. 10 metri. Dalla sosta spostarsi qualche metro al centro della parete da scalare (passaggi atletici ma ben protetti e appigliati). 5c+
Ora non rimane che apporre la propria firma sul libro di via ottimamente custodito nell'apposita cassetta sull'albero vicino.

Discesa.
1. A corda doppia (si possono accoppiare vari tiri).
2. Con il sentiero in parte attrezzato (cavo alle spalle).


#SVEVANNAMELIA
Gran Classe
Diretta Parete Nord
Alpinisti senza Rolex
X sempre X
Lila Blume
Second Life
Per Rico
 
 
 
 
 
Commenta Salita
Leggi Commenti