Home Ultime salite: foto e relazioni contatti link webdolomiti.net
Vie Moderne Vie Nuove Vie Classiche Escursionismo Scialpinismo Sfondi Desktop

Nome Salita: Via Second Life
Regione: Veneto
Zona: Passo Falzarego 2109m
Partenza da: Rifugio Valparola

Dislivello: circa 200 m
Salita a: Sud
Discesa (salita): Sentiero
Difficoltà: 5c obbligatorio
Informazioni: da Andrea V. Lucchi

Ricevo da Andrea V. Lucchi la relazione di una Via nuova sul Monte Castello: Second Life.
Le difficoltà sono contenute, le protezioni sono a spit, la roccia, nel complesso, è da buona a ottima.
"Second Life" dovrebbe essere adatta a chi, per la prima volta, si cimenta in questo tipo di salite.

Si aspettano ripetizioni e ... commenti.

Amos

La Cruna dell'Ago


Monte Castello (Setsass) - Parete Sud - Via Second Life

PRIMI SALITORI: Andrea V. Lucchi, Marco Russo 20 ottobre 2018

PRIMA RIPETIZIONE: Pierluigi Donadon, Nicola Furcas 21 ottobre 2018

Dislivello: 200 metri
Sviluppo: 210 metri
Difficoltà: 5c obbligatorio Tempo previsto: 3 ore Roccia: da buona a ottima
Materiale: NDA e 12 rinvii anche lunghi (via e soste completamente attrezzata a fix, ultimo tiro da integrare)
Necessarie due corde da 60 metri

Punti di appoggio: Rifugio Val Parola Cartine: Tabacco foglio 023 scala 1:25.000

ACCESSO:

Arrivati a Cortina d’Ampezzo evitando il centro tenendosi sulla sinistra, si prende la SS48 per il Passo Falzarego, giunti al quale si prosegue sulla destra per il vicino Passo di Valparola, dove parcheggeremo le auto al ex forte tra i sassi.
Prendere il sentiero 23 in direzione Col di Lana che scende lentamente tra i prati sottostanti (anche breve tratto con cavo) avvicinandosi alla placconata rocciosa del Setsass. Si continua fra alberi e mughi per percorso per la maggior parte pianeggiante fino a giungere, alla ben visibile placca del monte Castello. All’altezza di un tornante (grossi massi di una vecchia frana a sx) deviare a dx sulla rampa erbosa per alcuni metri e l’attacco si trova appena sopra una nicchia (vecchio chiodo artigianale alla base) Circa 45 min.

SALITA:

1) Alzarsi con passaggio fisico sulla breve placca iniziale scavalcando la breve cengia erbosa, traversare a sinistra seguendo gli spit su bella placca lavorata e con altro passaggio tecnico (5c) si raggiunge una nicchia con la prima sosta su spit e golfaro. 30m, 4 ,5c

2) Spostarsi a sx e con breve passaggio strapiombante ma ben amminagliato si raggiunge la placca sopra la sosta che si segue per alcuni metri fino ad una stretta cengia. Attaccare direttamente la placca con passaggio delicato (5c) per poi traversare nuovamente verso sx, restando sempre a dx dello spigolo, puntando ad un mugo dove si trova la seconda sosta su spit e golfaro. 30m, 4 ,5c

3) Puntare allo spigolo per poi traversare a dx su bella placca (passaggi di 5c) e dopo alcuni metri tornare sul filo dello spigolo a sx e raggiungere la sosta su spit. 30m 4a 5c pass.

4) Alzarsi direttamente sulla placca e superare uno strapiombino ben amminagliato per poi proseguire su rocce ben articolate. Superato un albero alla nostra dx traversare su cengia erbosa fino alla sosta su spit. 40m 4b/4c pass.

5) Superare il breve canalino per poi spostarsi a dx e su bella placca lavorata puntare all’albero soprastante (eventuale sosta intermedia) e seguire un pilastrino (roccia buona ma da saggiare) per poi trovare la sosta su spit. 40m 4c, 4a

6) Continuare su terreno facile puntando il canale d’uscita fino alla sosta a spit e golfaro posizionata su grosso masso a sx, libro di via. 40m elementare.

DISCESA: Scendere verso nord-est fino ad incrociare il sentiero che riporta al passo Valparola 40 minuti.

#SVEVANNAMELIA
Respiro Streghe
A...spIttando il giro
Gran Classe
Diretta Parete Nord
Alpinisti senza Rolex
X sempre X
Lila Blume
Misura del Tempo
Second Life
 
 
 
 
 
Commenta Salita
Leggi Commenti